Lonely Planet nomina Emilia Romagna destinazione top per il 2018

E’ ufficiale LONELY PLANET  la prestigiosa pubblicazione di viaggi  nomina l’ Emilia Romagna come la destinazione top in Emilia Romagna per il 2018

 

Le bellezze dell’Emilia Romagna sono l’esempio perfetto di come, a volte, spingendosi appena fuori dalle mete più note e frequentate  sia facile trovare posti meravigliosi .

l’Emilia Romagna finalmente  quest’anno si è aggiudicata la prima posizione nella classifica Best in Europe 2018 .

Seguono il “podio” del Best in Europe 2018 Kosovo, Provenza (Francia), Dundee (Scozia), Piccole Cicladi (Grecia), Vilnius (Lituania), Vipava Valley (Slovenia) e Tirana (Albania).
Dichiara Tom Hall, global editor di Lonely Planet: «Per chi vuole evitare le mete europee affollate quest’estate, il Best in Europe di Lonely Planet svela la nostra lista di destinazioni che offrono un’ottima alternativa ai luoghi di vacanza tradizionali.

I nostri esperti di viaggio hanno attraversato il continente per scoprire le mete più eccezionali, sconosciute e spesso sottovalutate che vale la pena esplorare proprio ora.

Se siete in cerca di un weekend in una capitale culturale, di scenari spettacolari o di una destinazione per foodies, potete trovarle tutte nella regione italiana dell’Emilia Romagna, che può passare inosservata se confrontata ad altre destinazioni italiane più conosciute.

Ci sono poi certamente anche altri consigli che riguardano luoghi che gli esperti viaggiatori europei prediligono attualmente».

Le motivazioni di questo ambito riconoscimento sono molte e legate a vari settori . da quello culinario a quello storico …. ,provate a seguirci nel nostro racconto e inizierete a capirne i motivi.

 

Meravigliatevi degli splendidi mosaici di Ravenna

Dovete prepararvi bene allo spettacolo che vi si parerà davanti agli occhi quando vi troverete al cospetto di questi antichi mosaici, esempio magistrale di arte sacra che si è guadagnato il titolo di sito patrimonio mondiale UNESCO.

La meravigliosa  la Basilica di San Vitale, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, il Mausoleo di Galla Placidia e la Basilica di Sant’Apollinare in Classe, vi faranno trattenere il respiro per la meraviglia e la loro ’imponenza  e resterete rapiti dalle luci e dai colori che sprigionano le tessere di vetro tinte di accesi verdi, di oro luminoso e di profondi blu e rossi vibranti.

Farete fatica ad uscire fuori, resterete a lungo rapiti ad ammirare le navate e i soffitti di questi meraviglie

 

                       Rimpinzatevi di cibo e cultura a Bologna

Bologna, è  una  città vibrante e bohémiene’ piena di giovani ed universitari,  ma ricca anche di turisti che per qualche giorno si fermano a visitarla e ad assaporare la meravigliosa cucina. infatti  dovrebbe essere una priorità per tutti gli amanti del food che qui possono  godere delle molte meraviglie gastronomiche che la città offre.

La cucina bolognese alla fine offre  cose semplici, ma che qui hanno il loro sapore originale, come le tagliatelle al ragù, come i tortellini in brodo, i tortelloni burro e salvia e i panini alla mortadella.

Del resto è proprio per questo che FICO Eataly World  ha aperto qui il parco agroalimentare più grande al mondo:  con dieci ettari dedicati al cibo dalla campagna alla tavola, a un passo dalla città.

Tutto il resto è storia da vedere e da raccontare, nel vero senso della parola: qui a Bologna  la più vecchia università europea, circa 40 chilometri di portici incredibili, torri medievali, chiese risalenti all’undicesimo secolo e un affascinante museo dedicato agli strumenti musicali, la Collezione Tagliavini in San Colombano.

 

Andate su di giri nella Motor Valley

Provate a trovare un altro luogo al mondo alla Motor Valley in Emilia Romagna. L ungo l’antica Via Emilia, che collega Piacenza a Rimini, è tutto un susseguirsi di grandi nomi e leggende del settore automobilistico : Ducati, Lamborghini, Ferrari, Maserati, Pagani: sono tutti nati e cresciuti qui, principalmente attorno a Modena e Bologna.

Oltre alle sedi e alle fabbriche che tra l’altro sono potrete perdervi tra ben nove musei dedicati agli sviluppi del settore automobilistico con  21 collezioni private di auto d’epoca.

Dalla casa della Ferrari  e il museo situati a  Maranello, al sito produttivo di Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, passando per lo showroom e gli stabilimenti di Maserati, , oppure a una giornata passata in pista a Santa Monica facendo magari un bel corso di guida su uno sei percorsi piu’ famosi al mondo.

Abbuffatevi di Parmigiano Reggiano e Prosciutto a Parma

Il Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma sono alimento internazionali e insostituibili in molte ricette della cucina italiana , ebbene provengono proprio da qui  , da Parma e circondario: il Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma. È impossibile e insensato provare a sminuire il valore di questi due sublimi alimenti e l’unica cosa da fare è goderne, magari ordinando un tagliere bello quanto una natura morta rinascimentale.

Per bruciare le calorie assunte basterà infilarsi un bel paio di tennis e visitare l’impressionante battistero ottagonale in marmo rosa e il duomo romanico che risale al 1106 e godere di tutte le bellezze della città passeggiando a piedi per la bellissima città.

Scovate l’arte e la musica rinascimentale di Ferrara

Ferrara è non è troppo frequentata dai turisti internazionali nonostante sia un capolavoro di fascino architettonico e culturale e cio’ è sicuramente un vero peccato. Le torri del Castello Estense dominano il centro rinascimentale, ed è un altro sito patrimonio UNESCO, dove risiedono alcuni degli edifici più straordinari del paese.

 

Qui corrono 9 chilometri di mura medievali che proteggono la città e custodiscono un segreto prezioso: il Jazz Club Ferrara, che occupa una torre di difesa restaurata risalente al 1493.

Si tratta di una delle più spettacolari location per assistere a spettacoli di musica dal vivo  e se avrete la fortuna di passare di li  vi capiterà di imbattervi magari in qualche bella performance

L’arte ha radici antiche a Ferrara: il Teatro Comunale del diciottesimo secolo è uno dei più importanti teatri d’opera ed è legato a doppio filo con il lavoro del Maestro del XX secolo Claudio Abbado.

Assaporate il vero gusto dell’aceto balsamico a Modena

 

Continuamo  il viaggio e arriviamo a Modena patri dell’aceto balsamico e proprio qui  quando penserete di non poter assaggiare nulla più e di essere sazi dei sapori dell’Emilia Romagna cambierete idea .

Il mosto del Lambrusco e del Trebbiano vengono cotti e lasciati fermentare per un paio di settimane prima di essere messi a invecchiare per almeno 12 anni in una  batteria per produrre il divino Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

Per scoprire dal vivo come avviene questo secolare processo basta visitare una delle acetaie del territorio:  è un’esperienza affascinante e multisensoriale, oltre che una scusa per scoprire le tradizioni antiche delle famiglie dei produttori. A questo punto sarete pronti per cogliere tutte le complesse sfumature di sapori e cio’ che assaggerete capirete che non avrà nulla a che fare con qualunque aceto balsamico che vi sia capitato di assaggiare prima.

 

Tuffatevi in un libro di storia medievale a Brisighella

Scendendo verso la Romagna si incontra un delizioso paese  il  villaggio medievale di Brisighella, ai piedi dell’Appennino, Romagnolo. Il paese è circondato da piantagioni di ulivi che vengono utilizzati per la produzione di uno degli oli di oliva più stimati d’Italia.

I tetti color ruggine sono sorvolati da un trio di strutture iconiche: la Rocca medievale, la Torre dell’Orologio e il santuario Monticino,   che  offrono vedute spettacolari sulla cittadina.

Il periodo ideale per visitare questa zona è durante la stagione dei carciofi Moretto (da metà aprile a metà maggio), quando tutta la città va in overdose di questa deliziosa specialità, che cresce solo qui.

 

Fate un pellegrinaggio alla casa di Verdi, a Busseto

La piccola cittadina di Busseto, a pochi chilometri da Parma, è un luogo di pellegrinaggio per gli amanti dell’opera che giungono qui per immergersi nel mondo del leggendario Giuseppe Verdi.

Villa Verdi, composta di  56 stanze, è rimasta pressappoco com’era quando il Maestro morì, nel 1901 e il vicino Museo Nazionale Giuseppe Verdi conduce i visitatori in un viaggio nella vita e nel lavoro del celebre compositore.

Il  culmine della visita lo raggiungerete infine quando assisterete a un’opera nel tanto maestoso quanto minuscolo Teatro Verdi, risalente al 1868. Il miglior momento per dedicarvi a questo pellegrinaggio è a ottobre, durante il Festival Verdi.

 

Sole, mare e cinema a Rimini

Etichettare Rimini come una semplice meta estiva, terra di divertimento e spiagge affollatissime, sarebbe riduttivo. La città romagnola, terra della buona cucina (le piade riminesi sono semplicemente impareggiabili!), cultura e memoria cinematografica può essere una tappa ideale per un breve soggiorno, anche da trascorrere in famiglia.

Questa zona è quindi  un concentrato di storia, cultura, fascino e movida. Elementi così diversi fra loro, ma non per questo incompatibili, hanno contribuito a rendere il centro storico riminese una vera e propria attrazione di punta della città. Vivace e in continuo fermento, vero e proprio cuore di Rimini, vive grazie alla presenza massiccia di cittadini e turisti nelle piazze più importanti e vicino a musei e monumenti di spicco della località romagnola.

Tante idee per il brunch

Cosa di meglio per iniziare una nuova giornata se non una sana, colorata, energetica  colazione? Eh si le idee per organizzare un bell brunch sono tante.

Possiamo  pensarla svedese a base di salmone, americano con pancakes e sciroppo d’acero, oppure francese e sara’ ugualmente una delizia

Qualunque brunch tu voglia organizzare a casa, ecco come copiare dai migliori locali, le ricette sara’ facele trovarle su internet oppure potrete venire a provarle da noi

Infatti si dai provalo al  Riccione Beach Hotel,  L’ hotel a Riccione con i prezzi più bassi!
Che aspetti? Vieni ad esplorare  il nostro sito e le nostre vantaggiosissime offerte e guarda le foto del nostro meraviglioso brunch!!!!!l

leggi altri articoli sull’argomento

All’americana Così gli amanti della tradizione non rinunceranno ai mitici  i pancakes da scegliere tra  dolci e salati , con l’immancabile sciroppo d’acero o con un’insalata di frutta, con banane e cioccolato o con ingredienti salati, dal bacon al salmone.E cosa dire delle uova, strapazzate o all’occhio di bue, devono essere assolutamente  servite con bacon croccante e con i classici bagel, le fragranti “ciambelline” di pane. E poi sandwich e hamburger, patatine fritte e affettati, muffin e cupcake golosi e supercolorati .Il tutto accompagnato dal caffè americano, lungo e profumato, e da spremute e succhi freschi.

Alla svedese Idee per un brunch svedese molto particolare con aringa e salmone non possono mancare, aringa servita con rafano e mele, mentre il salmone marinato con sale, zucchero e aneto….Si può proporre poi un piatto caldo,  con il caviale di Kalix, senza dimenticare le tipiche polpette e una buona selezione di formaggi.Tra i dolci immancabili i kanelbullar, le girelle alla cannella, e il pan di zenzero, dal profumo natalizio

 

Crudista vegano Sicuramente più salutista la colazione crudista e vegana possono prendere ispirazione e riprodurre piatti come lo yogurt al naturale di anacardi, frutta fresca in enormi macedonie , oppure l’avocado toast ai semi misti, , finocchio al limone, erbe aromatichecous cous  con dadolata di verdurePerfetti per completare i succhi di frutta e verdura e gli estratti , meglio se spremuti a freddo, creati combinando gli ingredienti in modo da sfruttarne al meglio le proprietà nutritive.

Tex Mex Come la perfetta tradizione messicana   raccomanda ecco nachos, alette di pollo, tacos, uova fritte o strapazzate, fajitas , sono tanti i piatti dalle suggestioni tex mex che si rivelano perfetti per un brunch a tema.Senza dimenticare i dolci, su tutti cheesecake e torta di mele, e le bevande, caffè ma anche birra.

France  Per un’ispirazione francese bisogna partire da un classico petit déjuner, con croissant, viennoiseries e baguette con burro fresco e marmellata,  arricchendo il tutto con crepes dolci o salate, omelette o un  toast francese. Ancora,  si possono aggiungere specialità come una ratatouille o una salade de chevre, con crostini di formaggi di capra.

Molo Street Parade Rimini 2018 | hotel economico Riccione

Molo Street Parade Rimini in arrivo la nuova edizione 2018.

La Molo Street Parade Rimini è una festa unica nel suo genere, un perfetto connubio e mix tra la tradizione romagnola e la musica moderna dei più famosi DJ nazionali e internazionali.

Deejay e pescatori quindi  si uniscono per servire sui loro “piatti” musica & sardoncini….

Eh si  gli ingredienti della grande parata musicale sul porto di Rimini che dal 2012 contagia con la sua energia musicale giovani, giovanissimi e intere famiglie per ascoltare i più famosi dj d’Europa.

molo street parade rimini 2018 riccione beach hotel economici riccione

Dalle consolle dei pescherecci affacciati sul mare va in onda un perfetto connubio fra tendenze musicali e sonorità varie, mentre sulla banchina i pescatori servono i piatti della tradizione marinara.

Sul molo di Rimini musica a tutto volume, balli e ci si puo’ scatenare mangiando saporitissimi sardoncini appena pescati nel Mare Adriatico dai pescherecci riminesi.

molo street parade rimini 2018 riccione beach hotel economici riccione mappa

La Molo Street Parade Rimini si tiene a intorno all’ultimo weekend ed esattamente il 30 Giugno 2018 inizia intorno alle  18:00 alle 24:00

Nell’ultima edizione han partecipato circa 200.000 persone.

MOLO STREET PARADE 2018 RIMINI PROGRAMMA

La programmazione della Molo street parade Rimini sarà pubblicata a breve su questo sito e sul sito ufficiale dell’evento o sulla realtiva pagina facebook.. Anche quest’anno ci saranno tantissimi ospiti italiani e internazionali.

Come da tradizione anche per questa edizione 2018 della Molo street Parade Rimini, quando giunge al termine, la festa continua nelle discoteche come Coconut Rimini  oppure Cocorico RiccionePeter Pan RiccioneBaia Imperiale, Villa delle Rose Riccione etc.

molo street parade rimini 2018 riccione beach hotel economici riccione

Quindi non perdere questa opportunità e approfitta  per scegliere  il Riccione Beach Hotela due passi dalla spiaggia del Marano  e dal Molo Street Parade da tutti i suoi locali e a pochissima distanza dalle discoteche più in della Riviera, come Cocoricò Riccione e Villa delle Rose, Samsara Beach, AltroMondo Studios Rimini, Baia Imperiale, e vivi un week end  all’insegna di musica, feste e divertimento e non finire!

Clicca qui per avere altre info-

E  leggi altri articoli correlati

Carlos Santana Cattolica |1 luglio 2018

carlos santana tour 2018 riccione beach hotel economici riccione

Carlos Santana Cattolica torna  ” un pezzo storico ” della musica internazionale a Cattolica Arena della Regina.

Carlos Santana nasce il 20 luglio 1947 ad Autlan de Navarro, in Messico. La passione per la musica gli viene infusa da subito, grazie al padre che, essendo un “mariachi”, ossia un suonatore vagabondo, lo culla al suono di dolci e malinconiche melodie. In seguito, affiancando il padre nei suoi spettacoli, il primo strumento che imbraccia non è una chitarra bensì un violino.

Forse è a questa matrice che si deve  ricondurre il suo amore per le note lunghe e tenute, s, così caratteristiche del suo stile e che sono il suo inconfondibile marchio distintivo, uno stile che lo rende unico fra tutti i chitarristi elettrici

carlos santana tour 2018 riccione beach hotel economici riccione

Dopo il violino arriva quindi , la chitarra, più facile da maneggiare, meno delicata e più adatta al repertorio popolare, ma soprattutto al nuovo genere che si stava imponendo nel mondo: il rock.

Per il giovane Carlos Santana cresciuto all’ombra di un padre randagio di avere un lavoro fisso e regolare non gli passa neanche per la testa….. Carlos trova invece la possibilità di esibirsi nei locali di Tijuana, un paese del Messico e questi sono i suoi primi timidi inizi.

Negli anni ’60, la famiglia di Carlos Santana si sposta a San Francisco, dove il giovanissimo musicista viene a contatto con stili diversi che ne influenzano l’attitudine a mescolare i “generi”.

ANNI 60 LA SVOLTA , SANTANA BLUES BAND

Nel 1966 la “Santana Blues Band” comincia ad acquisire una certa popolarità nel circuito dei locali, ma non solo. Riesce a strappare il primo contratto discografico, quello grazie al quale esce il potente “Santana”, che, prima in sordina e poi via via sempre più in crescendo, riesce a vendere una considerevole quantità di copie, fino a diventare disco di platino.

Iniziano cosi’ le collaborazioni importanti: nel 1968, ad esempio, prende parte ad un progetto discografico con Al Kooper in cui Santana si ritaglia un ruolo di protagonista.

carlos santana tour 2018 riccione beach hotel economici riccione

Diventato ormai un “nome”, è candidato nella rosa delle possibili star che dovranno partecipare a Woodstock, una tre giorni di pace, amore e musica (e anche droga, per la verità), che attirerà mezzo milione di persone.

E’ il 1969: Santana sul palco si scatena e offre una delle esibizioni più emozionanti della sua carriera. Il pubblico va in delirio: Santana è riuscito ad imporre la sua miscela di rock e di ritmi sudamericani che dà vita al cosiddetto “rock latino”.

Anche la componente mistica e religiosa è da tenere assolutamente sott’occhio nella sua produzione. A partire dagli anni ’70 il musicista persegue senza mai fermarsi , inarrestabile  un percorso musicale permeato di elementi mistici e di ricerca sonora. In quegli anni esce “Abraxas” che, trainato da brani leggendari come “Black magic woman”, “Oye como va” e “Samba pa ti”, si piazza al numero uno della classifica americana per cinque settimane di seguito.

L’anno seguente fa nascere  “Santana III” (forse il suo capolavoro assoluto), che svetta come  numero 1 negli USA per un mese e mezzo. Il musicista si prende una delle numerose “vacanze” dal gruppo per un disco dal vivo col batterista Buddy Miles,  cosa che si ripeterà poi anche successivamente. Ben presto, però, emergono dei disagi. La sovrapposizione tra vicende del gruppo e carriera solista comincia a diventare un  po’ un problema.

Esce poi il  quarto album “Caravanserai”,  che assomiglia a una lunga suite vagamente jazzistica, fatto che induce alcuni tra i più “rockeggianti” collaboratori del momento a lasciare il gruppo per fondare i Journey.

Santana nel frattempo indirizza i suoi interessi nei confronti della spiritualità, e insieme a un amico, realizza un album ispirato a tali tematiche, “Love Devotion and Surrender”.

La carriera di Santana è un continuo oscillare tra progetti di fusion con amici come Herbie Hancock e Wayne Shorter e rock più ortodosso, quello preferito dal pubblico.

carlos santana tour 2018 riccione beach hotel economici riccione

Negli anni ’80 vedono la luce altre incisioni con ospiti prestigiosi, un tour con Bob Dylan e la colonna sonora de “La Bamba” (1986).

Nel 1993 fonda una propria etichetta, la Guts and Grace mentre nel 1994 torna simbolicamente a Woodstock per il 25ennale del festival che lo lanciò;

Nel 1999, con alle spalle più di 30 milioni di dischi venduti, cambia casa discografica, e con alcuni ospiti prestigiosi provenienti dall’ambito hip-hop incide “Supernatural” , uno strepitoso successo che gli regala  il Grammy Award.

Un prestigioso riconoscimento, non c’è dubbio, anche se, per gli antichi fan, l’anziano chitarrista sembra ormai irriconoscibile e irrimediabilmente prono alle esigenze e alle strategie dell’industria “commerciale”.

I suoi ultimi lavori sono “Shaman” (2002) e “All that I Am” (2005),  sono dischi ricchi di ottima musica e ospiti illustri.

Carlos Santana arriva finalmente in Italia e porta il suo “Divination Tour 2018”  E dopo il forfait della scorsa estate, arriva finalmente l’1 luglio 2018 a Cattolica alla famosissima Arena della Regina).

Il suono della chitarra di Carlos Santana è divenuto leggendario, iconico e senza eguali nel panorama musicale mondiale ed ha affascinato milioni di fan e tante generazioni

Per oltre quattro decadi – fin dagli inizi dell’artista a San Francisco in cui si miscelava sonorità afro-latin-blues e rock creando uno stile unico e irripetibile – Carlos Santana si è sempre contraddistinto per la sua identità artistica in grado di trascendere i generi musicali e le generazioni, superando ogni barriera culturale e geografica.

L’artista ha venduto 100 milioni di dischi e si è esibito per oltre 100 milioni di spettatori durante i suoi concerti in giro per il mondo. Ad oggi Santana ha vinto 10 Grammy Awards e 3 Latin Grammy.

Sarà un  vero onore e un vero spettacolo averlo a Cattolica questo prossimo 1 luglio 2018, non perdere l’occasione e approfitta della nostra offerta presso il nostro comodissimo Bed and Breakfast a Riccione

Si bravo scegli il Riccione Beach Hotel a pochi km dal concerto di Carlos Santana cattolica  e   e soggiorna in questo originale B&B caratterizzato  da camere ampie ed accoglienti e servizi di qualità, quali reception aperta 24hparcheggio esterno recintato e gratuito e connessione Internet Wi-Fi gratuita! 
Il nostro è un hotel per giovani ,  vivi un week end  all’insegna di musica, feste e divertimento e non finire!  ……..Sfoglia le nostre meravigliose offerte

argomenti correlati nel blog

e altri articoli

Bed and Breakfast e brunch meravigliosi

bed -and- breakast-hotel-economici-riccione

Brunch è una delle tante parole di origine inglese in uso in Italia, ma che cosa è in pratica, siete mai stati in un bed and breakfast che offrisse questo originale servizio?

Il brunch è un pasto tipicamente americano: l’origine del termine  è infatti statunitense e già il nome stesso, che è dato dall’unione di alcune sillabe delle parole breakfast (colazione) e lunch (pranzo), fa intuire che si tratta di un pasto che racchiude la colazione e il pranzo appunto, offerto in certi casi nei bed and breakfast.

bed -and- breakast-hotel-economici-riccione

La domenica mattina, quando ci si alza con calma tranquilli tranquilli , quando è troppo tardi per la colazione ma troppo presto per il pranzo…..beh  la cosa più trendy da fare è dare appuntamento per il brunch fatto in casa o in uno dei moltissimi locali che lo organizzano .

bed -and- breakast-hotel-economici-riccione

Oppure scegliere un albergo bed and breakfast dove vi venga proposto tra i vari servizi….

L’idea alla base di questo pasto è rompere con le tradizioni e sentirsi piu’ liberi  e mangiare alimenti sia della prima colazione che del pranzo in un unico momento, nonché in un orario flessibile.

Infatti,  il brunch al Riccione Beach Hotel tutti i giorni inizia alle 8,00 e arriva fino alle 14,30 uniamo quindi  le due cose  colazione e pranzo facendo appunto questo pasto strategico.

bed -and- breakast-hotel-economici-riccione

 

Da qualche anno a questa parte la tendenza ha preso piede in Europa ed è quindi arrivata anche in Italia,

Solitamente il brunch è a buffet e a seconda del paese in cui si fa si trovano prodotti differenti:.

Ma cosa si mangia a un brunch?

Un mix favoloso ed abbondante di cose dolci e salate,.

Non possono mancare il tè o il caffè, torte e dolci muffin e cupcake pane e marmellata, brioche…ma anche centrigughe energizzanti , succhi di frutta yogurt ecc ecc tutto in perfetto stile healthy breakfast.

Ma parlando di salato, spesso si trovano pizze farcite e focacce , frittate veloci e semplici, tartine, uova e salumi, ma anche pasta fredda o calda, tortini.

Insomma: c’è tutto quello che può calmare le voglie  di dolce della colazione e soddisfare gli appetiti del pranzo, un mix perfetto per la fame che ci assale al risveglio

 

Quindi  rinnoviamo l’invito!

Se volete provarlo in diretta al  Riccione Beach Hotel bed and breakfast  ogni giorno della settimana potrete svegliarvi con calma e lasciarvi guidare dal gusto dai colori e dai profumo del nostro grande buffet.

bed -and- breakast-hotel-economici-riccione

 

 

Cosa aspetti?

Vieni a visitare il nostro splendido sito web e scopri tutte le offerte low cost che abbiamo riservato per te!

CLICCANDO QUI…

 

Cocorico’ presenta Amelie Lens 16 giugno-Riccione Beach Hotel per prevendite

C’è un nuovo nome in giro e ci è piaciuto fin dai primi ascolti. Si chiama Amelie Lens, è una ragazza molto intraprendente e bella, il suo sguardo ci cattura….e’ un’ex fotomodella ma non lasciatevi ingannare dalle sue origini professionali, perché in console ha già dato prova di essere pronta per i migliori palchi del mondo, e di certo non per il solo aspetto fisico….e sta per arrivare al Cocorico’.

E’un artista favolosa che farà  sicuramente tanta strada nella musica techno e per noi non può che essere un  grande onore averla a Riccione esattamente il 16 di giugno.

il terzo week end del Cocorico’ in Giugno, l’estate è già partita e tra pochissimo fara’ il sold out .
E’ una vera opportunità ,  un occasione da non perdere l’occasione e approfittare della nostra offerta presso il nostro comodissimo Bed and Breakfast a Riccione dove potrete trovare tante prevendite meravigliose oltre a questa che vi proponiamo qui.

Siamo noi del  Riccione Beach Hotel vicinissimi al Cocorico’ cui siamo collegati con mezzi pubblici comodi e non costosi, ti indicheremo come fare  raggiungere agevolmente i luoghi del divertimento..
Scegli questo originale Bed and Breakfast  con  camere ampie ed accoglienti per te e i tuoi amici  e servizi di qualità, come  reception aperta 24hparcheggio esterno recintato e gratuito e connessione Internet Wi-Fi gratuita, piscine gratuitte a 50 metri e trasporto diurno gratuito
Il nostro è un hotel per giovani ,pare di essere a Ibiza.
Scegli il Riccione Beach Hotela due passi dalla spiaggia del Marano e da tutti i suoi locali e a pochissima distanza dalle discoteche più in della Riviera, come Cocoricò e Villa delle Rose, Samsara Beach, Altro Mondo, Baia Imperiale, e vivi un week end  all’insegna di musica, feste e divertimento e non finire!  Clicca qui per vedere l’offerta 

leggi altri articoli correlati

Cocorico’ presenta Richie Hawtin 1 giugno- prevendite Riccione Beach Hotel-

Sono sicurissima che tanti anzi  tantissimi di voi conosceranno Richie Hawtin, nome completo Richard Michael Hawtin, noto anche come Plastikman musicista e dj canadese, già presente per altri eventi al Cocorico’.

Può essere inserito nella seconda ondata di musicisti Techno che ha investito il mercato nella prima metà degli  anni novanta e anche musica elettronica, ondata che continua ancora a coinvolgere migliaia di fan..

Da molti  spesso conosciuto come Plastikman, e lo  stile di questo musicista è legato sopratutto all’ uso di strumenti molto avanzati di miscelazione del suono che danno alle sue esecuzioni dal vivo sonorità sempre molto particolari, travolgenti ed inequivocabili.
In Giugno arriva a Riccione per una bellissima serata al Cocorico’  esattamente il 1 giugno 2018 in un week end già bollente e ricco di eventi  ,e si riparte quindi  con un bel botto ; non perdere l’occasione e approfitta della nostra offerta presso il nostro comodissimo Bed and Breakfast a Riccione

Si bravo scegli il Riccione Beach Hotel a pochi km di distanza dal Cocorico’ e  dotato di ottimi collegamenti con i mezzi pubblici, e soggiorna in questo originale B&B caratterizzato  da camere ampie ed accoglienti e servizi di qualità, quali reception aperta 24hparcheggio esterno recintato e gratuito e connessione Internet Wi-Fi gratuita! 
Il nostro è un hotel per giovani , pare davvero a tratti  di essere a Ibiza. e sarà bellissimo vedrai arrivare qua con tutti i tuoi amici o farne dei nuovi proprio qui sul posto  🙂
Scegli il Riccione Beach Hotela due passi dalla spiaggia del Marano e da tutti i suoi locali e a pochissima distanza dalle discoteche più in della Riviera, come Cocoricò e Villa delle Rose, Samsara Beach, Altro Mondo, Baia Imperiale, e vivi un week end  all’insegna di musica, feste e divertimento e non finire!  ……..Sfoglia le nostre meravigliose offerte

argomenti correlati nel blog

Cocorico’ | Marcel Dettmann il 9 giugno 2018 !Riccione Beach Hotel per prevendite

MARCEL DETTMANN  2018  al Cocorico……..wow ‘ è famosissimo ed arriva dal di Berlino, del Berghain e di Hard Wax, rappresenta oggi  uno dei più autorevoli e rispettabili artisti della scena techno mondiale. 

Un’ Icona vera a propria, una vera star che attirerà sicuramente migliaia di ragazzi desiderosi di ballare con la sua musica 

Merito di un talento, in consolle prima ancora che in studio, veramente  fuori dall’ ordinario tradotta in una grande capacità di coniugare tra loro  dj set tensione ed emotività.

Passione e ricercatezza, estro e concretezza, il tutto restando estremamente umano e a contatto con il suo pubblico che lo segue attivo da anni.

  • Chi è Marcel?

Marcel Dettmann, con i suoi vent’anni di carriera, è un artista incredibile e per noi non può che essere un onore averlo a Riccione esattamente il 9 di giugno.  Vera musica Techno……
In Giugno arriva  infatti a Riccione per una bellissima serata al Cocorico.

 il 9 giugno 2018 ,; non perdere l’occasione e approfitta della nostra offerta presso il nostro comodissimo Bed and Breakfast a Riccione.

Qui troverai delle ottime prevendite e prezzi super per il tuo soggiorno , il nostro hotel direttamente sul mare è perfetto,  prezzi favolosi per te e i tuoi amici ,

Scegli il Riccione Beach Hotel a pochi km di distanza dal Cocorico’ e  dotato di ottimi collegamenti con i mezzi pubblici, e soggiorna in questo originale B&B caratterizzato  da camere ampie ed accoglienti e servizi di qualità, quali reception aperta 24hparcheggio esterno recintato e gratuito e connessione Internet Wi-Fi gratuita! 
Il nostro è un hotel per giovani ,pare di essere a Ibiza.
Scegli il Riccione Beach Hotela due passi dalla spiaggia del Marano e da tutti i suoi locali e a pochissima distanza dalle discoteche più in della Riviera, come Cocoricò e Villa delle Rose, Samsara Beach, Altro Mondo, Baia Imperiale, e vivi un week end  all’insegna di musica, feste e divertimento e non finire!  ……..Sfoglia le offerte

argomenti correlati nel blog

 

L’alimentazione è molto importante per una valida abbronzatura

COME PRENDERE IL SOLE SENZA SCOTTARSI  E OTTENERE UNA BELLA ABBRONZATURA

– ALIMENTAZIONE –

Una dieta ricca di vitamine è pure molto  importante per fornire alla pelle un’idratazione adeguata e contrastare il caldo e ad ottenere una abbronzatura equilibrata e duratura.

Perfetta la frutta e verdura di stagione.

Per favorire l’abbronzatura poi sono perfette carote e albicocche, ricche di Vitamina A (Betacarotene), che  come dicevamo prima stimola la produzione di melanina.

come prendere il sole senza scottarsi riccione beach hotel

Ma ecco un piccolo elenco di alimenti ideali,

1. Carote

Le carote  lo sanno oramai tutti,  sono imbattibili: sono l’alimento per abbronzarsi per eccellenza. Hanno più beta-carotene degli altri alimenti (come albicocche, melone, anguria, zucca) e sono molto indicate per una dieta ricca di vitamina . Sono adattissime all’alimentazione estiva, perfette per le insalate o i contorni. Un consiglio: il massimo della potenza  abbronzante delle carote si ottiene quando le cuoci e le mangi soltanto con un filo d’olio d’oliva.

2. Radicchio

Il radicchio è favoloso forse non lo sapevate ma viene prima dei pomodori o peperoni . Contiene infatti quasi la metà di vitamina A e beta-carotene delle carote.  E anche il radicchio è perfetto per un pasto estivo, tra insalate e insalate di pasta. È un ortaggio tipicamente autunnale, è vero, ma ormai si trova tutto l’anno nei supermercati e dal fruttivendolo.

3. Albicocche

Passiamo ora  alla frutta: nella nostra classifica di alimenti che favoriscono l’abbronzatura ecco che troviamo prima di melone e altro, le albicocche sono i frutti che più ti aiuteranno ad abbronzarti. Anche in questo caso il merito è del beta-carotene, il fautore di una veloce abbronzatura che si trova spesso in ortaggi, frutta e verdure arancioni o rosse. Da provare assolutamente!

4. Cicoria e lattuga

Cicoria e lattuga contengono più vitamina A del melone giallo, e sono la prova del fatto che anche le verdure o ortaggi verdi fondamentali per abbronzarsi velocemente come la frutta e gli ortaggi arancioni. Tra le verdure , ci sono poi anche broccoli, cavolo e cavolfiore: sono ricchi di selenio, come le patate, che combatte i radicali liberi causa dell’invecchiamento precoce. Con queste verdure, oltre ad abbronzarti, avrai una pelle più sana grazie all’azione di vitamine e minerali anti-ossidanti.

5. Melone giallo

Ecco un altro frutto che definiremmo  per abbronzarsi, che almeno è di stagione anche in estate inoltrata. Il melone giallo contiene 200 microgrammi di vitamina A (o equivalente in beta-carotene). Per fare un paragone, la carota ne contiene 1.200! Via libera dunque al melone giallo, da mangiare frescoo nelle macedonie assieme ai frutti rossi, consigliati anche loro per una perfetta e sana abbronzatura rapida.

6. Sedano

Il sedano è un equivalente del melone giallo, da un apporto di vitamina A e carotenoidi. Una buona idea per usarlo, oltre che nelle insalate, è nei centrifugati perfetti per l’abbronzatura, assieme a carote, peperoni e pomodori.  Si puo’ anche fare un mix xon  qualche frutto tra quelli indicati per abbronzarsi, come anche le arance, il mango o i frutti rossi.

7. Peperoni

peperoni, oltre ad essere abbronzanti, contengono vitamina C, che possiede elevate proprietà anti-infiammatorie. Lo stesso, per un’abbronzatura sana, si può ottenere mangiando anche kiwi, arance, limoni o cavoli

8. Pomodori

Ed eccoci a uno degli alimenti estivi per eccellenza, usato  in cucina per mille ricette diverse, per piatti cotti o crudi, e perfetto per abbronzarsi. Il pomodoro rosso contiene il licopene, che oltre a essere abbronzante ( è anche un ottimo anti-ossidante: protegge l’organismo dall’invecchiamento, e quindi anche la pelle dal danneggiamento da esposizione solare, ed è perfetto per disintossicare nella dieta detox. Che altro volere di più?

Al  Riccione Beach Hotel proponiamo ogni giorno favolosi estratti o succhi di verdura e frutta e piatti di verdure fresche  che aiutano  sicuramente a preparare meglio la tua pelle alla esposizione al sole… un aiuto validissimo dalla natura.

Provalo al  Riccione Beach Hotel,  L’ hotel a Riccione con i prezzi più bassi!

Che aspetti? Vieni ad esplorare il nostro sito e le nostre vantaggiosissime offerte!

leggi altri articoli sull’argomento

Consigli pratici per una abbronzatura perfetta

GODITI LA TUA VACANZA SOTTO IL SOLE DI RICCIONE

Come prendere il sole senza scottarsi è l’articolo per te se alla fine di ogni vacanza assomigli più ad un peperoncino rosso invece che ad una persona ben abbronzata! Sei in procinto di partire per la tua prossima vacanza ? Hai voglia di abbronzatura ma hai paura di danneggiare la pelle?

Ecco  step importanti da seguire per ottenere una tintarella perfetta e prendere il sole senza scottarsi e senza far invecchiare l ‘epidermide, insomma… tornare a casa con un ottimo colorito.

Ecco qua come difendersi dal sole? Il vero e il falso.

Sfoggiare un’abbronzatura invidiabile è per molti il modo più evidente per raccontare quanto sono state belle le vacanze……

ma attenzione: il sole può nuocere alla pelle e lasciare segni indelebili.

Con un po’ di cautela e di buon senso è possibile evitare di rovinarsi le vacanze alle prese con eritemi, scottature e altri problemi dovuti a un’esposizione al sole sbagliata,

Il sole si sa fa invecchiare la pelle, è cosa risaputa, l’esposizione alle radiazioni degli UV portano ad effetti nocivi sul DNA delle cellule epidermiche e sui fibroblasti con effetti genetici e ossidativi.

come prendere il sole senza scottarsi riccione beach hotel

Per proteggersi l’epidermide aumenta la produzione di melanina attraverso l’ossidazione dei melanociti: di qui l’abbronzatura.

L’esposizione alle radiazioni è infatti indispensabile per la produzione di vitamina D coinvolta nel  metabolismo delle ossa,

nel loro processo di mineralizzazione, e quindi importantissima per la crescita dei bambini e per ontrastare e prevenire l’osteoporosi.

Allora come faccio a prendere il sole senza scottarsi?

Niente paura vediamo  insieme quali regole seguire:

COME PRENDERE IL SOLE SENZA SCOTTARSI – PROTEZIONE –

Chi ha la pelle chiara deve rassegnarsi e pensare a proteggersi: senza una protezione da subito sicuramente non otterrà una tinta color cioccolato,

anzi correrà invece il rischio di prendersi una bella scottatura magari con danni all’epidermide, danni che si porteranno poi dietro per tutta la vita purtroppo.

Quindi specie I primi giorni meglio optare per  una protezione 50, per passare graduatamente ad una protezione meno elevata, 30 o 20 dalla  settimana successiva dalla prima esposizione.

Perché si formi la prima melanina infatti bisogna attendere dalle 48 alle 72 ore, in questa fase quindi la pelle è più a rischio.

Cosa da ricordare sempre che affinchè il filtro solare sia efficace è necessario applicare il prodotto almeno mezz’ora prima dell’esposizione al sole e ricordarsi di applicarlo di nuovo ogni due oree dopo il bagno ,

oppure di scegliere uno di quei prodotti molto resistenti, oggi in commercio ce ne sono diversi.

come prendere il sole senza scottarsi riccione beach hotel

COME PRENDERE IL SOLE SENZA SCOTTARSI – ESPOSIZIONE GRADUALE

Proprio per rispettare i naturali “tempi di attivazione del  suo naturale meccanismo di difesa” è importante esporsi al sole in maniera graduale.

Da evitare in ogni caso le ore più calde della giornata ed essattamente fra le 12 e le 16 momento in cui i raggi sono fortissimi, la fascia oraria in cui si verifica il 50% delle emissioni totali di UVB.

COME PRENDERE IL SOLE SENZA SCOTTARSI – OCCHIO AI BAMBINI –

Prestare moltissima attenzione ai bimbi sotto i due anni sono i più indifesi perchè i loro melanotici non hanno ancora iniziato a produrre melanina.

Prima dei sei mesi non andrebbero mai esposti direttamente al sole ed evitate le ore piu calde.

Vanno comunque protetti sempre con solari ad alta protezione, ma anche con indumenti leggeri e cappelli

Per l’attivazione della vitamina D è quindi perfetta l’esposizione al sole fra le 8 e le 9 e dopo le 18 quando i raggi sono meno caldi e diretti.

VALUTARE LA SITUAZIONE – Una breve passeggiata al sole non espone la pelle allo stesso rischio scottatura invece  di una giornata in spiaggia o in barca.

Le superfici riflettenti come acqua, neve e sabbia riflettono fino al 85% del totale dei raggi del sole e quindi arrivano sul nostro corpo in maniera massiccia .

Valutare sempre quindi ogni giorno sul dove si andrà e quanto si starà  in quel posto  e, se è il caso, attrezzarsi, oltre che con i solari adeguati, con indumenti c ma anche con occhiali e cappelli .

COME PRENDERE IL SOLE SENZA SCOTTARSI – ABBRONZATURA –

Se fare la lucertola in spiaggia è il vostro sport preferito, ricordatevi di cambiare spesso posizione e girarvi e rigirarvi piu’ volte per favorire una tintarella omogenea.

Meglio ancora sarebbe prendere il sole in movimento, perfetta sarebbe una bella passeggiata sulla battigia o una partita a calcio o a beach tennis.

Per evitare surriscaldamenti vanno benissimo gli  spruzzi d’acqua,

ricordandosi però di asciugarsi bene subito dopo per evitare l’effetto lente delle gocce d’acqua che favoriscono disidratazione e scottature.

DOPOSOLE – Dopo l’esposizionen prolungata al sole , e dopo la doccia, consigliamo sempre  applicare sul corpo un buon doposole per idratare, rinfrescare e lenire l’epidermide, a noi piace molto consigliare un buon lenitivo come l’aloe puro .

Le proprietà dell’aloe sono favolose e molto indicate come doposole .prediligere un’aloe a composizione superiore al 90%.

Al  Riccione Beach Hotel proponiamo ogni giorno favolosi estratti o succhi di verdura e frutta che aiutano  sicuramente a preparare meglio la tua pelle alla esposizione al sole… un aiuto validissimo dalla natura.

Provalo al Riccione Beach Hotel, L’ hotel a riccione con i prezzi più bassi!

Che aspetti? Vieni ad esplorare il nostro sito e le nostre vantaggiosissime offerte!

CLICCANDO QUI…

Leggi altri articoli sull’argomento